Choose your language

AZIENDA CERTIFICATA DA

Ultimi eventi e news

Archivio
12 Luglio 2018
La Cantina Evaristiano trionfa in Germania al concorso internazionale...
SAN VERO MILIS 9 LUGLIO 2018 - Siamo lieti di comunicare a tutti i nostri...
26 Marzo 2018
Le Strade del Vino intervista Evaristiano
L'importante portale Le Strade Del Vino , punto di riferimento dell'enologia...
27 Gennaio 2016
"LE TAVOLE" evento di presentazione del nuovo Vino Evaristiano
Il 29 Gennaio nella splendida cornice di Villa Muscas a Cagliari la società...

Come contattarci

Società Agricola EVARISTIANO
Società Agricola Semplice

Sede Operativa:
Stabilimento Enologico di Is Araus
Loc. Is Araus SP 10 Km 10,500
Marina di Putzu Idu
San Vero Milis -OR-

Tel. 0783/52007
Fax 0783/52004

E-Mail: vinievaristiano@gmail.com

Trovaci con l'aiuto di Google Map!

I nostri vini

Aristo Cannonau di Sardegna DOC Biologico

Cannonau di Sardegna D.O.C.

Vitigno autocntono si coltiva in Sardegna dalla Notte dei Tempi. É il principe dei vini Sardi. "Aristo" è un Cannonau che presenta caratteristiche organolettiche molto particolari. Dai Profumi intensi e dai tratti cromatici carichi e importanti, sembra trattenere i morbidi raggi del sole che al tramonto colorano gli specchi d'acqua del Sinis. Un Vino capace di esaltare sensi e appagare lo spirito.


Scheda tecnica

Vitigno: Cannonau in purezza. Vitigno Autoctono rappresentativo della tradizione enologica Sarda.

Zona di produzione: Penisola del Sinis (Costa occidentale sarda). Comune di San Vero Milis (OR), vigneti della Compagnia, a circa 5 Km dal mare. Terreno franco-argilloso misto marne.

Sistema di allevamento: Guyot.

Densità d'impianto: 3500 ceppi/Ha; irriguo.

Produzione: 90-100 q.li/Ha

Epoca di raccolta: In genere verso la terza decade di Settembre, la prima decade di Ottobre. Varia in funzione dell'annata.

Qualificazione: Vino rosso a Denominazione di Origine Contollata.

Colore: rosso rubino, più o meno intenso, tendente al rosso mattone se invecchiato.

Profumo: Profumo gradevole, con leggero aroma d’uva. Aromi tipici del territorio di coltivazione.

Sapore: Sapido, caratteristico, caldo, armonico, dal secco all’abboccato.

Come si serve: Temperatura di servizio 16-18 °C.

Come si beve: Va consumato con primi piatti ai sughi di carne, arrosti di carni bianche e rosse, maialetto o agnello allo spiedo, formaggi ovini e caprini stagionati.

Tenore alcolico: Gradazione alcolica minima 13,5% Vol. Varia in funzione dell'annata.

Affinamento: serbatoi in acciaio inox – bottiglia.

Conservazione: Tenuta all’invecchiamento 2-3 anni.

Leggi sul retro della tua bottiglia il numero di lotto per scoprire il percorso produttivo di questo vino.